Accessibilità

Con la legge del 9 gennaio 2004, n. 4 e con il relativo Regolamento di attuazione del Decreto del Presidente della Repubblica 1 marzo 2005 n. 75 è stata disciplinata la metodologia di acquisizione da parte delle amministrazioni pubbliche del logo di accessibilità da esporre sul proprio sito una volta superata positivamente l'analisi delle regole tecniche definite dalla legge.

Successivamente sono stati emanati i regolamenti attuativi:

  • D.P.R. 1 marzo 2005, n. 75 recante il regolamento di attuazione della Legge Stanca per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici;
  • Decreto Ministeriale 8 luglio 2005 contenente i requisiti tecnici ed i diversi livelli per l’accessibilità agli strumenti informatici;
  • Legge 17 dicembre 2012 n. 221 recante modificazioni alla Legge 9 gennaio 2004 n. 4 e al Decreto Legislativo 7 marzo 2005 n. 82
  • Decreti Ministeriale 20 marzo 2013 sono state apportate modifiche all'allegato A del Decreto Ministeriale 8 luglio 2005.

 

Nel 2009, la Provincia di Brescia ha superato positivamente la verifica dei requisiti di accessibilità per i seguenti siti e ha ottenuto l'autorizzazione ad esporre il relativo logo.

Da febbraio 2015  la Provincia di Brescia ha cambiato il proprio sito internet e per tanto le attività di verifica dei requisiti di accessibiltà sono ancora in corso.

Nel mese di marzo 2017 è stata effettuata la verifica del rispetto dei requisiti WCAG 2.0 (Level AA e AAA) attraverso il sito http://achecker.ca per quanto riguarda i siti:

http://www.provincia.brescia.it

http://agricolturaweb.provincia.brescia.it/venditedirette/

http://turismoweb.provincia.brescia.it/strutture/

http://consiglionline.provincia.brescia.it/

http://webtv.provincia.brescia.it/

Per quanto riguarda la validazione dei requisiti imposti dalla Legge Stanca è stato utilizzato il validatore http://www.validatore.it aggiornato alle ultime modifiche in materia di accessibiltà (http://www.validatore.it/vamola_validator/page/about.php)

 

Per approfondimenti: http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/pubblica-amministrazione/accessibilita

 

 

Cosa sono l'accessibilità e l'usabilità?

Accessibilità: la definizione di accessibilità secondo la legge Stanca (Art.2 della legge del 9 Gennaio 2004, nr.4) è: "la capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari."

Usabilità: l'obiettivo del concetto di usabilità è quello di assicurare che i prodotti software siano caratterizzati da brevi tempi di apprendimento, rapida esecuzione dei compiti, basso tasso di errore, facilità nel ricordare le istruzioni di base, alta soddisfazione dell'utente.

Di seguito alcune definizioni di usabilità degli esperti più noti: 

  • Misura della qualità dell'interazione tra un utente e un prodotto (Jakob Nielsen)
  • Efficienza d'uso, facilità di apprendimento, facilità di memorizzazione dei comandi principali, soddisfazione nell'uso di un'interfaccia (B. Shneiderman)
  • Grado con cui un prodotto può essere usato da classi di utenti per raggiungere specifici obiettivi con efficacia, efficienza e soddisfazione in un contesto d'uso determinato (standard ISO 9241)
Ultima modifica: Lun, 18/09/2017 - 11:01